Bento… sarebbe?


   Un portapranzo! Già, un portapranzo giapponese dove il cibo è disposto ad arte come solo i giapponesi sanno fare. E come tante cose giapponesi anche questa viene imitata più o meno bene…  In realtà dal bento sono partita fino ad includere cibo disposto in maniera artistica anche fuori dalla scatola... insomma, ogni tipo di composizione artistica commestibile!
   Può essere un'idea simpatica per convincere i piccoli a mangiare, per raccontare storie, e sopratutto un'attività divertente da condividere con i bambini lasciando lavorare la loro fantasia... dopo si mangia però!


hey! jen renee: qui trovate qualche foto, in realtà lei occupa soprattutto di maglia.
2 Kitchen Fun With My 3 Sons: se vostro figlio è fissato con i fumetti, questa potrebbe essere la sola soluzione per farlo mangiare.
3 Sun Scholars: in questo blog trovate varie idee... possibilmente da reinterpretare in modo più sano (non mi riferisco a questa ricetta in particolare).
4 Wendolonia: specializzata in pranzi in scatola (senza pausa, ogni giorno della settimana).
5 hello sandwich: anche i biscotti vanno serviti a dovere.
6 Lunch in a box: il sito più famoso, ma anche quello che mi piace meno.

Mi raccomando, divertitevi ma non fissatevi come certi strani personaggi di questi blog... a quanto pare può diventare facilmente uno sport per casalinghe disperate!

Labels: ,