Cacciucco



Il cacciucco (piatto tipico della cucina livornese) è un ottimo piatto unico ed è molto meno complicato da fare di quanto non sembri. Ovviamente questa versione si discosta parecchio dall’originale! Il vero cacciucco si fa col pesce povero, saporito certo, ma pieno di spine. E le spine non vanno d’accordo con i bambini, con i papà, e anche con le mamme che non hanno voglia di passare le ore a rendere innocui i piatti di tutta la famiglia. Per cui vi propongo questa versione che magari cacciucco a tutti gli effetti non è, però è davvero molto buona.


pane a fette
pesce a piacere
concentrato di pomodoro
olio extravergine d’oliva
aglio
peperoncino (a seconda dell’età dei bambini!)
prezzemolo
sale
zucchero

Pulite bene il pesce e tagliatelo a pezzetti se necessario. Nella foto potete vedere: cozze, gallinella, moscardini, seppie, cicale. Queste sono solo indicazioni; potete scegliere il tipo di pesce che preferite, a seconda della stagione, dei vostri gusti e dell’età media della famiglia. Anche gli ingredienti del mio caciucco variano spesso!

In una padella rosolate uno spicchio d’aglio nell’olio, assieme a un poco di prezzemolo e, se i bimbi sono abbastanza grandi, una punta di peperoncino. Aggiungete il concentrato di pomodoro, acqua, sale e un pizzico di zucchero. Cuocete per qualche minuto, poi aggiungete il pesce a poco a poco a seconda dei vari tempi di cottura, in modo che tutti gli ingredienti terminino la cottura nello stesso momento.

Quando avete quasi finito tagliate il pane a fette e mettetelo a tostare. Posizionate due fette di pane in ogni piatto. Se vi piace potete strofinare dell’aglio su ogni fetta di pane. Servite il cacciucco caldo nei piatti sopra il pane, con abbondante sugo in modo che il pane abbia il tempo di bagnarsi durante il pasto. Mangiate caldo.

Labels: ,