Paste alla ricotta



Credo che la pasta con la ricotta sia una ricetta prevalentemente del sud Italia. Almeno, io l’ho sempre mangiata solo a Napoli e non l’ho mai vista altrove, ma può darsi che mi sbagli.
Per chi non la conoscesse, è davvero buona e semplice da fare – come tutte le ricette che pubblico, non amo le cose complicate.


500gr di pomodori a cubetti (o di passata se preferite)
150gr di ricotta fresca (quantità da variare secondo i gusti)
una punta di peperoncino
aglio
olio
sale
zucchero

facoltativi:
melanzane
basilico

Per prima cosa preparate il sugo: soffriggete aglio e una punta minuscola di peperoncino nell’olio, poi unite i pomodori. Salate e mettete un pizzico di zucchero, per eliminare l’eventuale sapore acido dei pomodori. Lasciate ritirare un po’ e, se vi piace, aggiungete due o tre foglie di basilico verso fine cottura. Quando il sugo è pronto e ancora caldo aggiungete la ricotta. Mescolate, condite la pasta (a me piace molto con le conchiglie, ma potete usare penne o tortiglioni), e servite caldo.

Nella foto potete vedere la variante con le melanzane. Per farla basta, prima di aggiungere i pomodori, soffriggere nell’olio dei cubetti di melanzana, possibilmente precotti al microonde perché non assorbano troppo olio.
Un’ottima variante estiva con la ricotta può essere il pesto alla siciliana, così come illustrato sul sito di Giallo Zafferano. L’ho provato per la prima volta la scorsa settimana è l’ho trovato davvero molto fresco e saporito!

Labels: , ,