Salsa alle noci



Un altro classico d’autunno, le noci. Ogni anno il noce in giardino ne fa talmente tante che non sappiamo più a chi regalarle! E così mi armo di pazienza e preparo un po’ di salsa, anche da mettere da parte e congelare. Vi avverto, ci vuol tempo e pazienza…


Purtroppo non ho parenti genovesi, e la mia ricetta è solo il frutto del mio accostamento tra diverse ricette (tra cui quella dell’Artusi). Pur non trattandosi della ricetta classica il risultato è però molto piacevole. Credo che sia la ricetta che ho dovuto “passare” a più persone nell’ultimo anno!

Per 500gr di pasta (condimento abbondante):

450gr di noci intere
10gr di pinoli
pane vecchio
1/2 spicchio d’aglio
latte
olio
parmigiano
prezzemolo
sale

Rompete le noci e fate bollire i gherigli per cinque minuti in acqua. Lasciate raffreddare e spellate (spero per voi che ci sia qualcuno di buona volontà pronto a darvi una mano).
Frullate nel mixer le noci pulite assieme al pane imbevuto di latte, i pinoli, l’olio, l’aglio, parmigiano e prezzemolo. Aggiungete latte e/o olio fino a ottenere una salsa un poco liquida. Assaggiate e correggete di sale.
La salsa alle noci tradizionalmente si accompagna ai pansotti (pasta ripiena di borragine, bietola e un formaggio simile alla ricotta, ma anche questa ricetta varia). In mancanza di pansotti, potete accostare la salsa ad altre paste ripiene a base di verdure, erbe, formaggio. Un piccolo consiglio: conservate un poco d’acqua di cottura da unire alla pasta quando condite, perché questo tipo di sugo si asciuga in fretta.

Labels: , ,