Shadow boxes all’acquarello e un drago



   Dopo il trasloco, i quadri nella camera dei bambini sono rimasti giù, da parte, fino a domenica scorsa. Il muro bianco metteva un po’ tristezza, ma non riuscivo a rinunciare all’idea di alternare le immagini a quelle che in inglese chiamano “shadow boxes”, dei ripiani di forma chiusa dallo sfondo colorato, di solito coperto di carta da parati decorata. Ne volevo tre, quadrate: una gialla, una verde, e una blu, come i colori delle tende e dei copriletto.

   Nei mesi scorsi mi sono così informata presso ditte che avrebbero potuto farle su commissione, rinunciato per prezzi o per tempi, o ancora per pigrizia, me la son presa a morte con l’Ikea che ha commercializzato le mensole quadrate dal bordo sottile solo in USA, e che poi le ha messe finalmente a disposizione anche qui - anche se non si capisce in quale reparto le hanno nascoste - avete perso i miei soldi! Insomma. Alla fine, mentre non le stavo cercando (succede sempre così nella vita) incappo in tre mensole molto economiche in un bricolage della zona, senza sfondo. Le porto a casa, cerco del cartone adatto, non lo trovo e così apro l’album per acquerello, e comincio a dipingere in lungo e in largo delle grosse pagine. Lascio asciugare, ripasso altre due volte in orizzontale e in verticale, asciugo ancora. Ahimè, il foglio è ancora troppo piccolo. Mi viene in soccorso mia madre, che ha la bellissima idea di aggiungere una linea alle due scatole più grandi: di mare, per la scatola blu, d’erba per quella verde.
   Con un po’ di colla le scatole sono pronte e in meno di due ore abbiamo finalmente tutto al muro. Il piccolo le guarda, sorride guardandomi con la con la coda dell’occhio, va a prendersi la seggiolina e la piazza sotto le mensole per riorganizzarsele come gli pare a lui, in barba a mamma e all’estetica. Una casa con bambini non è certo un museo…


   Un altro piccolo dettaglio. Il dragone in alto a destra l’ho dipinto io, per provare le matite acquerellabili nuove. Che soddisfazione essere riuscita a fare qualcosa per la stanza dei bambini! Sì, lo so che la foto è pessima, ma avevo troppo fretta di appendere il disegno per fermarmi a fotografare… il drago nel centro invece l’ho comprato ad un mercatino qualche anno fa, e ho fatto fare una cornice apposta. Prometto di postarvi l’email dell’artista non appena la ritrovo.


   These are the shadow boxes and the painting I made for the kids’ room (the dragon in the upright corner). All you need is thick paper for watercolours, watercolours, glue, and of course the boxes. For the bigger boxes, I decided to add an additional stripe to create a sea landscape, or a garden.

C'e' Crisi!

Labels: , , ,