Verdure sotto pesto - Vegetables 'sotto pesto'


Ve lo dico spudoratamente: dovrei stare dormendo. Sono talmente rinco che invece di farmi un caffè ho scaldato al microonde quello avanzato di stamattina.
Sì, fa schifo.
…ma si sa, ci sono cose a cui teniamo per cui vogliamo assolutamente stare svegli e, anche se non sembra perché ho diradato i post, in realtà sto impegnando ogni minuto ‘libero’ per un piccolo passo in avanti che mi sta a cuore. Vi spiegherò presto… intanto, potreste approfittarne per recuperare i post non letti della Raccolta di Riciclo Creativo, per esempio…

Comunque. È un bel po’ che non posto ricette, e oggi ho deciso di dare la priorità a questo classico perché la devo passare a degli amici. È una ricetta che ho imparato da mia madre, perfetta per l’estate, ma che in realtà preparo volentieri anche d’inverno. Ha l’enorme vantaggio di dover essere preparata in anticipo, e per questo è uno dei miei contorni (o antipasti) preferiti quando ho ospiti: fa un figurone e mi evita stress aggiuntivo da ‘ultimo minuto’. Questa verdura è perfetta anche per una bruschetta: basta del pane abbrustolito sul quale avrete strusciato un po' d'aglio.
Le verdure preparate in questo modo si conservano almeno una settimana, e diventano più saporite a mano a mano che i giorni passano e il condimento viene assorbito.

It’s been a while since last I posted some recipes, so today I’m taking the time to share with you an Italian classic I learned from my mom. It is perfect for summer (but I like it in winter, too). In particular, I find it perfect as a sidedish or antipasto (appetizer) when I have guests: since it must be prepared in advance, it helps me avoiding some additional ‘last minute’ stress. And it looks great and tastes so good… And of course, it is also perfect for a bruschetta: just use grilled bread and scrape first some garlic on it...
The vegetables prepared in this way can be kept for a week, and will get more and more savoury with the time.




Si tratta in realtà di tre contorni diversi, ma a me piace farli in abbinata… già che ho fuori la piastra! Ecco cosa vi serve, in quantità a piacere:

Melanzane
Zucchine
Peperoni (rossi e gialli nella stessa quantità)
Olio extra vergine d’oliva
Prezzemolo
Aglio
Peperoncino secco
Aceto
Sale

Actually, these are three side dishes, but I like to prepare them together… since I have my grill pan out! That’ s what you need – in the quantities you like.:

Aubergines
Zucchinis
Peppers (red and yellow in the same quantity)
Extra virgin olive oil
Persil (fresh)
Garlic
Chilli pepper (dry)
Vinegar
Salt



Melanzane sotto pesto

Pulite le verdure. Tagliate le melanzane a fettine spesse circa mezzo centimetro. Sistematele su una superficie pulita a strati. Dovranno buttare fuori un po’ d’acqua per cui è necessario coprirle con un peso. Io di solito uso un tagliere di legno, per cui faccio un primo strato di melanzane, salo leggermente, copro con un secondo strato, salo ancora, e così via fino a finire le melanzane. Infine copro tutto con il tagliere e lascio riposare per minimo mezz’ora.

Sulla griglia già calda sistemate le prime melanzane, e cuocetele bene da entrambi i lati. Sistemate le fette pronte in una pirofila, condendo abbondantemente con olio, prezzemolo tritato, aglio in pezzetti piccoli, peperoncino secco un po’ triturato e aceto (bianco o nero a piacere, cambierà ovviamente anche il colore delle melanzane). Procedete così finché tutte le melanzane sono pronte, mescolate bene, coprite, e aspettate almeno un giorno prima di servire, in modo che la verdura abbia tempo di assorbire il condimento. Se fa caldo potete conservare tutto in frigorifero.

For the aubergines: wash the vegetables and cut them in slices of circa 5mm. Place them on a clean surface with a weight on them: I usually use a big wooden cutting board, so what I do is prepare a first layer of aubergines (in the shape of a sheet of paper), put salt on them, make a second layer upon the first one, put salt, and so on, until the vegetables are finished. Then I cover with the cutting board, and leave it there for at least half an hour: in this way the aubergines will eliminate some water.

Cook the slices of aubergines on the grill pan (the pan must be already warm), on both sides. Put them in a casserole and season with olive oil, chopped persil, garlic (cut in small pieces), dry chilli pepper (break it first a little with your hands), and vinegar (dark or white, as you prefer).
Do the same with all the slices, mix well, cover the dish, and wait at least one day before serving, so that the vegetables have the time to absorb the seasoning. If it’s warm you can keep the vegetables in the fridge.


Zucchine sotto pesto


Per le zucchine si procede allo stesso modo, saltando però il procedimento iniziale. Pulite, tagliate le zucchine a fettine di 3-4mm e grigliate da entrambi i lati. Condite con olio, prezzemolo, aglio, peperoncino, aceto e sale, e lasciate riposare, proprio come avete fatto per le melanzane.

The zucchini will be prepared in the same way as the aubergines, but you don’t need to prepare them first. Wash and cut them in slices of circa 3-4 mm, grill them on both sides and season with oil, persil, garlic, chilli pepper and vinegar, mix and put aside until serving.


Peperoni sotto pesto


Lavate e asciugate i peperoni, e cuoceteli interi nel forno già caldo per una ventina di minuti, finché la pelle non sarà un po’ imbrunita nella parte superiore. Potete risparmiare del tempo usando il microonde, ma il forno dà un sapore più buono…
Quando i peperoni sono cotti, lasciate raffreddare un po’, poi apriteli e eliminate il gambo, la pelle, i semini e le parti bianche. Tagliate la verdura così pulita a striscioline.
Sistemate i peperoni in una pirofila e condite con aglio, olio, sale e abbondante prezzemolo tritato. Mescolate bene e lasciate riposare prima di servire.

Wash and dry the peppers. Cook them (uncut) in the warm oven for circa twenty minutes, until the skin gets a little brown on the top. You may save some time using the microwave, but it won’t taste as good as in the oven…
When the peppers are cooked let them cool down, then open them, and remove the stem, the skin, the seeds and the white parts. Cut the vegetables in stripes, place them in a serving dish and season with oil, cut garlic, abundant chopped persil, and salt. Mix well and wait before serving.

Buon appetito!


----------------------------
Con questo post partecipo ai Linky Party Do it 4 Yourself.

Labels: , ,