Un buongiorno speciale alla mamma con i timbridita, guestpost di Nuvolosità Variabile – Good morning Mom… with special fingerprints




Le mie blogger di questa settimana sono due da cui c’è molto da imparare. Ho l’onore di ospitarle qui per la prima volta (e in coppia! come mi piace questo gioco) e sono sicura che per chi ancora non le conosce saranno una piacevole scoperta. È bello mettere a confronto persone che si ammirano (e che ammiro), soprattutto quando il loro stile non è esattamente lo stesso. Laura è l’artista dai toni delicati, con tante belle idee per avvicinare i bambini all’arte, Sara è tecnologica, all’avanguardia, ha sempre presenti gli ultimi trend; con questo gioco le idee passano da una all’altra, e si trasformano secondo i loro stili.

These week I’m hosting an exchange between Laura Cortinovis, of I colori di Laura, author of Dal prato al cielo, and Sara Milan Fiorenza, writer of Nuvolosità Variabile and community manager of A Little Market Italia, the bigger Italian portal for handmade. Two great blogger with two different styles, I’m curios to see how the ideas transform going from one to the other…
Please go all the way down of this post for the English version of the project.




Potete incontrare le autrici di I colori di Laura e Nuvolosità Variabile anche fuori dai loro blog, e fossi in voi correrei subito a cercarle. Laura Cortinovis è in libreria con Dal prato al Cielo di cui è autrice e illustratrice, una dolce storia per bambini in rima. Sul blog di Laura potete scoprire alcune curiosità riguardo alla realizzazione del libro (bellissimo questo post sulle farfalle per esempio…) e ovviamente cominciano a fioccare sui blog le prime recensioni  (ci starebbe bene anche su Mammabook, che ne dite?).
Sara è la community manager di A Little Market Italia, uno dei portali italiani per la vendita handmade e, ve lo dico da venditore, quello con la migliore reputazione. Il sito si sta rapidamente espandendo, e non è difficile capire perché. Prometto di parlarvene più approfonditamente una volta conclusa la raccolta perché sapete che sono una gran sostenitrice dell’handmade e perché credo che i post sui portali per l’acquisto online siano sempre utili.

Direi che è il momento di lasciare la parola a Sara che, dopo l’idea per la festa della mamma che trovate nella raccolta di venerdì scorso, se n’è fatta venire un’altra davvero carina ispirandosi al blog di Laura… state a guardare!


‘Sono davvero emozionata quest’anno di partecipare alla raccolta di riciclo creativo
ideata da Silvia, aka MammaBook di cui trovate tutti i dettagli qui.

Come compagna di swap creativo ho proposto Laura
del blog I colori di Laura
e la sua idea favolosa,
semplice e d’effetto come piace a me,
per pastrocciare con i colori
liberamente senza temere di sporcarsi fino ai gomiti:

I TIMBRIDITA
timbri per dita piccine





COSA VI SERVE:




Ritagliate le dita del vostro guanto
ed applicate i feltrini a vostra scelta




L’idea favolosa di Laura l’ho voluta applicare
ad un d.i.y. per il buongiorno
da regalare alla mamma...

perché si sa una mamma dorme poco,
si sa che la colazione è sacra
che l’indice glicemico va mantenuto costante,
lo dice la dieta-zona ;-)
e che chi ben comincia è a metà dell’opera...

Io ho pensato di auto farmi il regalo
per la festa della mamma:
ho ritagliato un pezzo di stoffa a nuvola
l’ho cucita a zigzag nei contorni per non farla sfilacciare
e l’ho proposta ad Annamaria come base da decorare!







Lo so che ci cadete in molte ad auto crearvi la sorpresa
però stavolta davvero lasciare carta bianca ad Annamaria
è stato bellissimo:




Il procedimento è chiaro:

riempite di colore il feltrino
indossate il timbro-dita
schiacciate per bene
aiutandovi con l’altra manina
ed alzate per controllare il risultato




Ora io mi regalo il buongiorno con la mia nuvola del buongiorno




Grazie Laura del tuo mondo di colori e scoperte creative
e grazie Silvia per questa iniziativa  e questo swap di post creativi
stimolante e spesso illuminante.

Curiosa ora di vedere cosa combinerà Laura ;-)
e voi?

With this great idea you can reuse your broken kitchen gloves to create some finger stamps which will help your kids to create and stay clean. You can find the original post here on the blog I colori di Laura, while in these pages you can see how Sara used this special fingerprints to prepare a nice placemat for a sweet Mothers Day breakfast.
Just cut off the fingers from your gloves and glue on them some felt covers cut in the shapes you like. Color the stamp, wear the finger… and you’re ready to begin!

Labels: , , , , , , , ,