Le bamboline emotive, guest post di Fiori in Testa – DIY Emotional Dolls



…e anche quest’anno siamo giunte al termine della Raccolta di Riciclo Creativo per Bambini! Quante idee e quanti progetti e quanti ancora ne ho in testa, ma non c’entrano più… poco male, vorrà dire che continuerò a presentarveli anche fuori raccolta, perché no? E ho anche intenzione di continuare a scrivere qualche edizione speciale sulle vostre idee, quindi non fermatevi e continuate a pinnare

La Raccolta si chiude e ho ancora un’ultima ospite per voi che ringrazio di cuore per aver trovato tempo per me malgrado i mille impegni e il tremendo binomio caldo + pancione. Assieme a lei ringrazio di cuore tutte le altre meravigliose blogger che ci hanno accompagnati in questi due mesi… davvero tantissime, grazie per aver continuato a credere nella raccolta e per aver sostenuto questa iniziativa, grazie a tutte per il vostro tempo e il vostro entusiasmo.
E grazie e tutte le blogger che collaborano su Pinterest, e grazie a chi ci ha seguito e spero abbia trovato tante idee da rifare… vi ricordo non abbiamo del tutto finito però, e che ci sono ancora i nostri premi da vincere: vi rimangono solo tre giorni per provare, non lasciateveli sfuggire!

E ora la parola passa a Francesca di Fiori in Testa, che adoro guardare e ascoltare, perché riesce sempre a incantarmi …e farmi sorridere! (ps: qui trovate anche il bellissimo trenino dello scorso anno!)

…and this is my last guest for this year! The collection of Creative Recycling for Kids closes on the blog, but will keep on being active on Pinterest LINK, don’t forget to follow us!


Eccomi qua, a chiudere (tanto per cambiare sono l'ultima, sempre in ritardo!) la mitica Raccolta di Riciclo Creativo. 
Lo so che siete pronte per le vacanze e avete già la crema solare in borsa, ma tra un flacone e l'altro trovate spazio anche per questa bambolina tutta riciclata, facile facile, che vi permetterà di capire - se non di gestire - cosa passa per la testa e il cuore dei vostri nani. Io, dopo una primavera nera piena di fraintendimenti, scatti rabbiosi e carezze più o meno spontanee alla pancia in accrescimento, ho deciso che non potevo più farne a meno! Tanto più che il quasi quattrenne ha studiato le emozioni in classe e comincia a saperle distinguere ed esprimere.
L'idea che ho copiato viene dritta dritta dalla mia amica Giada Quandofuoripiove, che tutti conoscete e se non la conoscete allora correte nel suo blog. Io li ho incontrati entrambi più di due anni fa, all'inizio della mia blog avventura: da allora è stato amore e non ci siamo lasciate più!! :-)
Ecco quindi a voi (e che dio che la mandi buona con l'ultima, di espressione):





Ai vostri nani basterà girare il rotolo interno (fatelo un po' più alto dell'altro) per dirvi come si sentono adesso o come si sono sentiti prima, magari a scuola, quando voi non eravate lì a vederli.
Detto questo... correte al mare o in piscina, e che le vostre vacanze siano piene di sorrisi!! :-D

Grazie Francesca... e con voi a presto con la premiazione del concorso, e poi torniamo a parlare di handmade, con A Little Market Italia!

Labels: , , , , , , , , ,